“Duo e duello” nella città di K: coppie di gemelli e scrittura come liberazione

La tematica gemellare ha sempre esercitato, nel corso della storia dell’umanità, un grande fascino nei confronti di artisti e scienziati che si sono dedicati all’analisi e alla rappresentazione delle dinamiche che possono presentarsi all’interno di una coppia così misteriosa come solo quella gemellare sa essere. Ovviamente, anche la letteratura si è dedicata all’analisi di questa…

Il razzismo inconscio Teorie psicosociali sulla formazione di idee discriminatorie.

Prima gli Italiani”; “Ci rubano il lavoro”; “Io non sono razzista, ma quelli come loro dovrebbero essere ammazzati”; “Sono tutti delinquenti, ho paura, non voglio camminare vicino a loro”. Quante volte abbiamo sentito frasi del genere rivolte ad immigrati o etnie minoritarie, soprattutto in questo periodo? Molte delle persone che pronunciano queste affermazioni le sostengono…

Una difesa del femminile in pieno Cinquecento Veronica Franco: letterata e cortigiana fiera di essere tale

Parlando di poetesse, è probabile che la mente corra ad Antonia Pozzi o Amelia Rosselli, autrici contemporanee generalmente note ad un pubblico abbastanza ampio. Nel Novecento il numero delle donne- scrittrici è cresciuto a livelli vertiginosi, ma già tempo prima la donna tenta di affermarsi come essere umano ed anche come letterata. Può sembrare strano,…

Fenomenologia di un’arte provocatoria. Declinazioni del corpo e del sesso nella pubblicità.

“Bevete più latte, il latte fa bene” recitava la canzoncina tanto orecchiabile quanto dura a svanire dalla mente del perbenista Dottor Antonio, protagonista di uno degli episodi della pellicola “Boccaccio 70” di Federico Fellini. Il puritano Antonio era ossessionato dalla procace figura femminile che occupava l’immenso cartellone pubblicitario antistante la sua abitazione poiché la considerava…

All’interno del laboratorio testoriano Nota filologica su Il Dio di Roserio

“La filologia d’autore ci porta direttamente dentro il laboratorio degli scrittori, ci spinge a conoscere  i loro segreti, le loro “ricette”, a penetrare il meccanismo di funzionamento dei loro testi.” Così Paola Italia e Giulia Raboni nel manuale Che cos’è la filologia d’autore  riassumono il nucleo di interesse della disciplina. Questa citazione inquadra il punto…

“Ma dici a me?”: Martin Scorsese e “Taxi Driver” come emblemi della New Hollywood

Nel decennio 1960-1970, negli Stati Uniti, dopo le sperimentazioni del cinema underground, che segnano la carriera di molti importanti artisti statunitensi, come Andy Warhol, nasce una nuova concezione di cinema che punta ancora al rinnovamento, al sovvertimento, senza però dimenticare il contributo fondamentale della tradizione: questi sono i germi che porteranno allo sviluppo del fenomeno…

Ottiero Ottieri: sfruttamento e solitudine in ‘Tempi stretti’

Gli anni ’50 rappresentano un periodo ricchissimo per la storia d’Italia: dopo il ventennio fascista, gli orizzonti si riaprono, si respira voglia di cambiamento, nasce la televisione e l’Italia da paese prevalentemente agricolo si trasforma in paese industriale. All’interno di questo contesto la letteratura e l’intellettuale occupano un ruolo centrale. Come afferma Italo Calvino, la…

La Vittoria alata. La fortuna di un modello scultoreo.

Στὺξ δ᾽ ἔτεκ᾽ Ὠκεανοῦ θυγάτηρ Πάλλαντι μιγεῖσα  Ζῆλον καὶ Νίκην καλλίσφυρον ἐν μεγάροισιν:  καὶ Κράτος ἠδὲ Βίην ἀριδείκετα γείνατο τέκνα,  τῶν οὐκ ἔστ᾽ ἀπάνευθε Διὸς δόμος, οὐδέ τις ἕδρη,  οὐδ᾽ ὁδός, ὅππη μὴ κείνοις θεὸς ἡγεμονεύῃ,  ἀλλ᾽ αἰεὶ πὰρ Ζηνὶ βαρυκτύπῳ ἑδριόωνται.    Stige, figlia di Oceano, generò, unita a Pallante, Rivalità e Vittoria dalle belle caviglie, dentro il palazzo di lui, e Potere e Forza generò, illustri suoi figli, lontano dai quali di Zeus non c’è casa né sede, né c’è via per cui ad essi il dio non comandi,…