La Vittoria alata. La fortuna di un modello scultoreo.

Στὺξ δ᾽ ἔτεκ᾽ Ὠκεανοῦ θυγάτηρ Πάλλαντι μιγεῖσα  Ζῆλον καὶ Νίκην καλλίσφυρον ἐν μεγάροισιν:  καὶ Κράτος ἠδὲ Βίην ἀριδείκετα γείνατο τέκνα,  τῶν οὐκ ἔστ᾽ ἀπάνευθε Διὸς δόμος, οὐδέ τις ἕδρη,  οὐδ᾽ ὁδός, ὅππη μὴ κείνοις θεὸς ἡγεμονεύῃ,  ἀλλ᾽ αἰεὶ πὰρ Ζηνὶ βαρυκτύπῳ ἑδριόωνται.    Stige, figlia di Oceano, generò, unita a Pallante, Rivalità e Vittoria dalle belle caviglie, dentro il palazzo di lui, e Potere e Forza generò, illustri suoi figli, lontano dai quali di Zeus non c’è casa né sede, né c’è via per cui ad essi il dio non comandi,…

È bello ciò che nasce da una necessità interiore Kandinskij e lo spirituale nell'arte

“Ogni opera d’arte è figlia del suo tempo e spesso è madre dei nostri sentimenti” scriveva Vasilij Kandinskij ne “Lo spirituale nell’arte” , opera in cui il padre della pittura astratta sperava nel tramonto di un epoca materialista a favore di un periodo in cui l’anima si risollevasse per mezzo dell’artista, unica creatura capace di…

La grande illusione del Carnevale di Venezia Pietro Longhi “reporter” del mondo alla rovescia

Esplosione di colori, costumi lussureggianti, stoffe pregiate e ricami, ventagli e gonne esageratamente voluminose, trionfi di tulle e maschere finemente decorate: tutto ciò è la grande illusione del Carnevale di Venezia, la fiera della bellezza e dell’eleganza esasperata, della fantasia e delle celate identità, del gioco e dell’inganno. È spettacolo allo stato puro! L’occhio è…

Splash! Archivio Andrea Pazienza Splash! Archivio Andrea Pazienza

Fumettista, pittore, illustratore, poeta, linguista, mente brillante: tutto questo è Andrea Pazienza, artista nato a San Benedetto del Tronto nel 1956 ma cresciuto a San Severo, in provincia di Foggia. Proprio la suddetta città pugliese ospita dall’aprile 2015 “Splash! Archivio Andrea Pazienza”, spazio permanente che trova vita all’interno del Museo dell’Alto Tavoliere (MAT). L’archivio vuole…

Fuga dalla realtà attraverso la Lowbrow-Art Il surrealismo pop di Ray Caesar, in bilico fra seduzione ed incubo.

Il prodotto artistico finito è, molto spesso, inscindibile dai trascorsi della personalità che lo partorisce; potrebbe sembrare un’osservazione banale, ma spesso diventa l’unica possibile chiave d’interpretazione per conoscere a fondo capolavori che a prima vista ci appaiono misteriosi, ambigui ed irrazionali; ne sono un esempio i ritratti di Ray Caesar (nato a Londra nel 1958…

Metamorfosi d’autore I “dog portraits” di Thierry Poncelet

Fantasiose creature ibride, frutto delle disparate combinazioni tra varie tipologie di animali ed esseri umani, hanno da sempre popolato gli scenari mitologici e sacri. Nel Medioevo stando ad alcune credenze popolari si pensava che creature di tal fatta potessero esistere realmente e potessero aver trovato dimora nelle estreme regioni orientali del mondo. In epoca contemporanea…