Arte Povera: Vita e Guerriglia L'opera vivente e la libertà dell'artista

Nel 1967 nella rivista d’arte “Flash Art” viene pubblicato un saggio-manifesto di Germano Celant  intitolato “Arte Povera. Appunti per una Guerriglia”. Nel saggio si dichiara che gli artisti ormai sono diventati guerriglieri che combattono il sistema, per essere liberi e per riunire finalmente arte e vita. Celant è lo scopritore e il curatore di questi…