La scrittura secondo Olivetti pt.2 : Modernità e Lungimiranza

Come l’oggetto influenza la produzione del testo scritto. In effetti è suggestivo pensare che molta della produzione scritta di molte personalità sia legata ad una macchina da scrivere Olivetti. Indro Montanelli, Pier Paolo Pasolini, Leonard Cohen, Sylvia Plath, Cormac McCarthy hanno riconosciuto nella Lettera 22 un buon confidente a cui affidare loro potenza creativa. In…

La scrittura secondo Olivetti: Modernità e Lungimiranza

Se dico Olivetti vengono alla mente una quantità sterminata di parole chiavi: innovazione, cultura, lungimiranza, bellezza, responsabilità, filosofia, progetto, modernità, urbanistica, sociale, architettura, industria, ambiente, ecc. Per discutere brevemente di Olivetti è necessario prendere ad esempio alcuni momenti chiave della sua produzione: oggetti-simbolo che concentrino e riassumano nella loro forma e nel loro impatto sociale…

“Undici fotografi un vino” Ca’ del Bosco da un’umile casa nel bosco ad un’ eccellenza in Franciacorta raccontata da undici fuoriclasse della fotografia.

Immaginate un vigneto in Lombardia, più precisamente nel territorio collinare della Franciacorta situato tra Brescia e l’estremità meridionale del Lago di Iseo. Una sola parola può saltare immediatamente alla mente: bollicine! (Essendo la Franciacorta una delle zone italiane con più alta produzione di spumante). Ora immaginate Flavio Bonetti, Franco Fontana, Georg Gerster, Ralph Gibson, Eikoh…

La Street Art cinge d’assedio Torino: Trasformare uno spazio ideato per fini commerciali in un supporto per un'esposizione illegale fruibile da tutti in città.

Prima dell’ Assedio Si è appena conclusa a Torino la Settimana delle Arti Contemporanee (2-6 novembre), vetrina di importanti eventi culturali che hanno portato la città sul piedistallo della creatività europea. Come controcanto artistico a questa manifestazione non si sono lasciati attendere i  http://guerrillaspam.blogspot.it/p/spam.html (Guerrilla Spam), che alle serie di vernissages boriosi in città hanno…

Il Teatro Farnese di Parma Quando l’architettura fa spettacolo.

1.L’architettura tra realtà e finzione Il Teatro Farnese di Parma è un organismo architettonico di grande respiro, un’importante testimonianza dei cambiamenti del modo di fare e percepire il teatro. Situato al primo piano del Palazzo della Pilotta, già dal suo portale di ingresso (4×7m) fa percepire quel senso di dissimulazione della realtà che è intrinseco…

“Fate presto” L’arte in veste di funzione pubblica che nasce da un territorio che urla verità

“Guardo e cerco di capire, di riflettere; e ad un tratto la verità brutale ristabilisce il rapporto tra me e la realtà. Quei nidi di vespe sfondati sono case, abitazioni, o meglio lo erano; adesso sono macerie e sotto quelle macerie stanno sepolti gli abitanti (…)” Sono queste le parole che più disseminano angoscia nel…

Utopia e futuribile: dalle Utopie moderne alla città del futuro. Pt 2

Prosegue da qui 4.«I have seen the future» All’interno di una delle strutture rappresentative dell’Esposizione Universale di New York del 1939, il Perisphere, un diorama illustrava ai visitatori l’utopica città del futuro: Democracity. Partendo dal modello del Plan Voisin, la megalopoli si  sviluppa attorno al centro amministrativo-educativo (Centerton), costituito da imponenti strutture dalla cui base…

Loris Sunda Dogana Via Colombarola, 44

Le cabine elettriche di Bologna si accendono di arte diffusa Sconfiggere il degrado attraverso opere d'arte,si può.

Serendippo Uno Da qualche anno l’associazione Serendippo Uno si occupa di promuovere iniziative culturali e artistiche che coinvolgono la realtà civica bolognese.  Dall’organizzazione di scambi di libri all’interno 7 di via Mascarella,  si è poi passati a progetti rivolti al panorama artistico della città: tra tutti è da ricordare l’iniziativa di promuovere varie mostre e…

Puossin

La svolta iconica

Pictorial Turn è un’etichetta che sta ad indicare la svolta iconica che avviene dalle parole alle immagini. Più volte nella storia della cultura ci siamo imbattuti in Pictorial Turn che hanno cambiato il nostro modo di relazionarci alle immagini. L’invenzione della prospettiva, del cavalletto per dipingere o della fotografia ma anche l’idolatria delle immagini e…