L’amore partenopeo di Lamartine: Graziella Storia di un’autentica effrazione di cuore

Dopo aver rispolverato tra gli scaffali della biblioteca il libro “René” di Chateaubriand, gioiello pre-romantico, risulta quasi doveroso ricordare una delle personalità di spicco della Francia ottocentesca, nonché prosecutore della medesima corrente: Alphonse de Lamartine. Sembra essere proprio lui il prescelto, il sognatore destinato a raccogliere l’onorevole e oneroso testimone del padre letterario. Amato da…