Géza Csàth – Oppio e altre storie L’angosciante trastullo sull’altalena della mente umana

Géza Csáth, all’anagrafe József Brenner, ha scritto poco e quel poco è rimasto avvolto nella nebbia dell’oblio per molto tempo. Ha scritto poco perché ha vissuto solamente trentadue anni e non ha conosciuto il successo perché adombrato dal ben più noto cugino Dezső Kosztolányi. Ha scritto poco perché si è dedicato a studi medici, specializzandosi…