Una difesa del femminile in pieno Cinquecento Veronica Franco: letterata e cortigiana fiera di essere tale

Parlando di poetesse, è probabile che la mente corra ad Antonia Pozzi o Amelia Rosselli, autrici contemporanee generalmente note ad un pubblico abbastanza ampio. Nel Novecento il numero delle donne- scrittrici è cresciuto a livelli vertiginosi, ma già tempo prima la donna tenta di affermarsi come essere umano ed anche come letterata. Può sembrare strano,…

Ritratti di parole: Susana Soca Una raccolta di frammenti

«…et negro semen seminaba» (Indovinello veronese). Se scrivere è seminare, allora leggere – oltre l’incanto etimologico – è raccogliere. Non di rado il naufragio attento degli occhi d’un lettore s’incaglia –  fatalmente – su un nome ignoto, antroponimo fumoso, seducente sequela di grafemi aerei simili a nuvole. L’inatteso blocco presto si trasmuta in entusiasmo ascetico,…