Disumanizzazione e ricerca dell’identità: Blade Runner e la sfida evolutiva richiesta da una società distopica

“Io… ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.” Questa conosciutissima frase, ormai entrata a far parte dell’uso comune, deriva dal monologo finale dell’androide Roy Batty, antagonista di Rick Deckard, personaggio interpretato da Harrison Ford nella pellicola Blade Runner, produzione originale di Ridley Scott del 1982. Collocandosi a quasi dieci anni di distanza…